Valdaveto.net > Autori e collaboratori > Marcello Fagioli




Marcello Fagioli

Breve scheda informativa ed elenco dei documenti

Qualcuno, non so chi né quando, ha detto:

"Ogni essere umano è una lezione per un altro,
Un testo aperto alla possibilità
Di inventare nuove realtà".



Marcello Fagioli


Così è Marcello Fagioli, mio suocero, il ricercatore scientifico che, vivendo lontano dal suo paese (ndr: in Argentina), ha dato un enorme contributo all'umanità e che ora ha deciso di regalarci l'occasione di ascoltarlo e, contemporaneamente, di ascolre noi stessi e gli altri.
L'impronta di questo scrittore resta nei suoi racconti, come quella del ceramista resta nei suoi vasi di terracotta. Tuttavia, contemporaneamente, gli offre la possibilità di 'cominciare di nuovo' da questo posto, così lontano dal suo paese d'origine. Attraverso l'azione del raccontare ha infatti la possibilità, da un lato, di tornare ad essere e, dall'altro, di essere domani.
Questa capacità attiva, questo impulso originale in un anziano, gli permette di guardare indietro e contemporaneamente si ripromette di ri-iniziare. Tutto questo merita tutta la mia riconoscenza e la mia ammirazione.

Per finire, voglio citare Eduardo Galeano che, come sempre, esprime il mio stesso sentire quando scrive:

"Non conosco piacere maggiore dell'allegria di riconoscermi negli altri.
Forse questa è, per me, l'unica immortalità degna di rispetto.
Riconoscermi nella mia patria e nel mio tempo, e anche riconoscermi nelle donne e negli uomini, nati in altre terre, e che sono miei contemporanei nati in altri tempi.
Le mappe dell'anima non hanno frontiere".

(testo tratto dalla introduzione a 'Ricordi di un emigrato dei nostri tempi' a cura di Maria Cristina Ruffini)

 

Documenti che contengono testi a cura di Marcello Fagioli:

 


 

Links



Pagina pubblicata il 27 febbraio 2010 (ultima modifica: 08.01.2014), letta 6857 volte