Valdaveto.net > Eventi e manifestazioni > Archivio eventi (anno 2014) > VII edizione di 'Arte e sapori... aspettando il Natale', anno 2014




VII edizione di 'Arte e sapori... aspettando il Natale', anno 2014

Anche quest'anno Santo Stefano d'Aveto si prepara a festeggiare il Natale con i tradizionali mercatini di Natale.

a cura di Elisa Chichisola e dell'Organizzazione di 'Arte e sapori... aspettando il Natale'

Anche quest'anno Santo Stefano d'Aveto si prepara a festeggiare il Natale. Nei giorni 6 - 7 - 8 - 13 - 14 di dicembre all'interno del Bocciodromo Arvigo allestito e decorato per l'occasione, potrete iniziare ad assaporare un clima natalizio con gli ormai tradizionali Mercatini di Natale.
Siamo ormai arrivati alla settima edizione, i protagonisti come sempre sono l'arte, i profumi e i sapori della Val d'Aveto.

Dopo l'enorme successo dell'anno scorso, riapre la Casa di Babbo Natale con la sua magia, i suoi folletti e i laboratori creativi. Sarà possibile visitare la Casa di Babbo Natale tutti i fine settimana dal 29 novembre al 21 dicembre compresi, è obbligatoria la prenotazione presso l'ufficio IAT al numero 0185 88046.

Per ottenere maggiori informazioni riguardanti la VII edizione di 'Arte e sapori... aspettando il Natale' è possibile consultare la locandina ed il programma dettagliato.

Gli stands saranno aperti dalle 10 alle 19 con orario continuato. Ci troviamo a due passi dal mare e dalla città, in un paesino di montagna con i suoi angoli suggestivi: il castello, il fiume che attraversa il paese, il santuario, la contrada e i monti che fanno da cornice a questo magnifico paesaggio.
Inoltre nei giorni in cui saranno aperti i mercatini, sarà possibile assaggiare le frittelle tipiche e il vin brulè. Con queste premesse non ci resta che dirvi... venite numerosi!

Santo Stefano d'Aveto


Pagina pubblicata il 3 dicembre 2014, letta 1348 volte
Per esprimere un commento su questo articolo si prega di contattare la redazione via e-mail

Avviso per gli utenti. Dal luglio 2014 è stato deciso di inserire alcuni annunci pubblicitari sulle pagine di questo sito web nella speranza di interessare gli utenti e provare così ad ammortizzare, almeno parzialmente, i costi del progetto Valdaveto.net.