Valdaveto.net > Eventi e manifestazioni > Archivio eventi (anni precedenti al 2005) > Parchi e territorio tra risorsa ed opportunità, Borzonasca, 19 maggio 2003




Parchi e territorio tra risorsa ed opportunità, Borzonasca, 19 maggio 2003

di Sandro Sbarbaro

Lunedì 19 maggio 2003 in Borzonasca, presso la sede del Parco dell'Aveto, si è tenuto l'incontro Parchi e territorio tra risorsa ed opportunità.
Nel corso dei lavori sono stati presentati i progetti Parchinforma e Le pietre antropizzate: itinerario alla scoperta dei portali nel borgo di Borzonasca.

Parchi e territorio tra risorsa ed opportunità

Ingrandisci l'immagine

Parchi e territorio tra risorsa ed opportunità

Ingrandisci l'immagine

Il progetto Parchinforma si ripromette di attivare un piano di sviluppo ed intende rappresentare una concreta opportunità attraverso la quale promuovere attività compatibili legate:

  • al recupero delle emergenze e dei manufatti rurali favorendone la visibilità e la fruibilità;
  • al ripristino della viabilità e degli spazi di fruizione degli elementi caratteristici di tipo paesistico, naturalistico ed ambientale;
  • alla rivitalizzazione dei centri storici, anche in funzione turistica, con infrastrutture pubbliche comuni alla popolazione locale ed agli ospiti esterni;
  • alla costituzione di imprese (cooperative) per i servizi turistici nonchè di carattere produttivo, culturale e ricreativo.

Il progetto Le pietre antropizzate è stato sviluppato da alcuni tra i partecipanti al corso di formazione Tecnici addetti all'organizzazione e gestione di attività turistico naturalistiche ed ambientali ed alla fruizione delle risorse del territorio: Barbara Macerata, Cristina Botto, Cristina Tosi, Luca Monego, Marina Bò e Martina Migliazzi.
Il progetto Le pietre antropizzate, come recita il depliant,
"...nasce dalla volontà di conoscenza e valorizzazione di quelle architetture minori (portali, sovraporta, edicole votive, ferri di cicogna, gigli...), che esprimono la memoria della cultura rurale e materiale della nostra terra e che ne raccontano le leggende, i miti, le superstizioni e la forte componente religiosa tramite una originale configurazione dei nuclei abitati, dai carruggi stretti ai criptoportici, alle edicole votive, alle iscrizioni e raffigurazioni sui portali."
Il progetto ha dato origine ad un project work.
I curatori del progetto hanno altresì approntato un depliant, o meglio una mini guida, dal titolo Le pietre antropizzate: itinerario alla scoperta dei portali nel borgo di Borzonasca.
Per meglio illustrare l'itinerario, sul territorio sono stati installati due pannelli illustrativi: uno nei pressi dell'oratorio dei SS. Giacomo e Filippo ed uno nei pressi del Comune di Borzonasca.

Parchi e territorio tra risorsa ed opportunità

Ingrandisci l'immagine



Pagina pubblicata il 2 luglio 2005 (ultima modifica: 31.01.2007), letta 3685 volte dal 23 gennaio 2006
Per esprimere un commento su questo articolo si prega di contattare la redazione via e-mail

Avviso per gli utenti. Dal luglio 2014 è stato deciso di inserire alcuni annunci pubblicitari sulle pagine di questo sito web nella speranza di interessare gli utenti e provare così ad ammortizzare, almeno parzialmente, i costi del progetto Valdaveto.net.