Primula vulgaris

scheda a cura di Giorgio Venturini
fotografie di Giorgio Venturini

Primulacea. Il nome primula indica la precocità (primo) della fioritura. Vulgaris perché comune.
Fiori gialli con centro più scuro, su steli pelosi.
Foglie solcate, glabre sopra e pelose sotto.
Febbraio - maggio, boschi e prati ombrosi. La fioritura precoce della primula porta con sé l'annuncio della bella stagione.
La pianta è un talismano prezioso, simbolo di giovinezza, buona fortuna e prosperità. Narra una leggenda che un giorno San Pietro gettò dal cielo le chiavi del paradiso appena seppe che il Signore ne aveva voluto un altro paio. Le chiavi caddero in una regione dell'Europa settentrionale dove spuntò la prima Prìmula verìs: questo fiore nella regione inglese del Sommerset è, non a caso, ancora chiamato bunch of keys, mazzo di chiavi.

fotografie scattate in località:  -
periodo:  -

Primula vulgaris (click per ingrandire l'immagine)Primula vulgaris (click per ingrandire l'immagine)
Primula vulgaris (click per ingrandire l'immagine)Primula vulgaris (click per ingrandire l'immagine)
Primula vulgaris (click per ingrandire l'immagine)


Pagina pubblicata il 29 gennaio 2007, letta 5720 volte
Per esprimere un commento su questo articolo si prega di contattare la redazione via e-mail

Avviso per gli utenti. Dal luglio 2014 è stato deciso di inserire alcuni annunci pubblicitari sulle pagine di questo sito web nella speranza di interessare gli utenti e provare così ad ammortizzare, almeno parzialmente, i costi del progetto Valdaveto.net.