Valdaveto.net > Poesia > I miei versi




I miei versi

Poesie di Mario Amato

Graffinrete.itGraffinrete.it

Graffinrete 'editoria on-line'  link esterno , sezione editoriale dell'Associazione Alinet, già dall'anno 2001 porta avanti una ambiziosa iniziativa: la creazione di un'antologia di poesia italiana contemporanea inedita.
Alla composizione di tale antologia sono invitati a partecipare, in maniera libera e gratuita, tutti gli autori interessati.
Da tale antologia estrapoliamo e pubblichiamo alcuni componimenti del poeta Mario Amato.

 

 

Dono

Questo posso offrirti
E null'altro

Una fiaba raccolta sulla sponda
Di un fiume
A te mormorarla come flusso
Eterno

Parole che l'anima
Al pianto mi mossero
Lette su pagine
Di un libro di poesie
Ingiallite

I luoghi che ho visto
Lungo il mio cammino
Con il desiderio del forestiero
Con la reverenza del nomade

Una panchina sulla quale
Solitario in pensieri
Assorto o stanco sedei

Un tramonto e un'alba
Che la voluttà destavano
Dei giorni a venire

Un bicchiere da osteria
Di franco vino colmo
Serbato dall'avo con amore
Per i giorni di festa

Questa poesia
E null'altro...

 

 

I miei versi

I miei versi sono nati

Dai boschi colorati dell'Autunno
Anfiteatri di segrete immaginazioni
Di fanciullo

Dal canto delle donne a giornata
Pagate
Nei sacri giorni delle vendemmie

Dal suono delle campane
Che si rincorre di vicolo
In vicolo nel paese
Del Meridione

Dalle mani rugose della madre
Mia
Che il pane amorosamente
Infornava

I miei versi sono nati

In osterie di straniere
Terre al viandante
Ospitali

Nei convivi fra amici
Seduto
Che d'arte poetica parlano
E scorre nei calici
Buon rosso vino

Su panchine in angoli del mondo
Donde la vita guardavo
Degli altri

 

 

Ricordi

Ricordi?
Sono quello in cammino
Uno come tanti
Viandante con la bisaccia in spalla
Come quelli delle fiabe

Ho calpestato migliaia di sentieri
Per seguire meraviglie
Apparse ai miei occhi desiderosi

Ho trascorso notti a contare
Le stelle assegnando nomi
Di care persone

Ho imparato altre lingue
Idiomi che nel cuore sono
Scesi come dolci vini
Bevuti in taverne su
Tavoli di legno

Ho attraversato migliaia di ponti
Per trovare una terra dove
Tutti gli uomini sono poeti

Ho chiuso nel cuore migliaia
Di parole per farne dono
A qualcuno come me
Uno in cammino
Uno come tanti

 



Ogni poesia è protetta dalle norme internazionali sul copyright © tutti i diritti sono riservati
Pagina pubblicata il 5 novembre 2006, letta 4056 volte

Avviso per gli utenti. Dal luglio 2014 è stato deciso di inserire alcuni annunci pubblicitari sulle pagine di questo sito web nella speranza di interessare gli utenti e provare così ad ammortizzare, almeno parzialmente, i costi del progetto Valdaveto.net.