Valdaveto.net > Flora della Val d'Aveto > Solanacee  link esterno > Solanum dulcamara




Solanum dulcamara

scheda a cura di Giorgio Venturini
fotografie di Giorgio Venturini

Solanacea. Sembra che il nome Solanum derivi dal latino solare, consolare, per le proprietà calmanti attribuite ad alcune specie del gruppo. Il nome dulcamara è dovuto al sapore delle foglie e delle bacche (evitare di assaggiarle).
Pianta a rapida crescita che poggia i fusti esili ad altre piante. Non è però una rampicante, mancando di viticci e non avvolgendosi al supporto.
Foglie in genere con grande lobo apicale e 1 - 4 lobi al di sotto.
Fiori violacei con petali riflessi e stami gialli.
Bacche prima verdi poi gialle e a maturazione rosse e lucenti.
Velenosa, ma non quanto la Belladonna.
Cresce su terreni umidi e ombrosi.

fotografie scattate in località:  Rezzoaglio
periodo:  luglio

Solanum dulcamara (click per ingrandire l'immagine)Solanum dulcamara (click per ingrandire l'immagine)
Solanum dulcamara (click per ingrandire l'immagine)Solanum dulcamara (click per ingrandire l'immagine)
Solanum dulcamara (click per ingrandire l'immagine)Solanum dulcamara (click per ingrandire l'immagine)
Solanum dulcamara (click per ingrandire l'immagine)Solanum dulcamara (click per ingrandire l'immagine)
Solanum dulcamara (click per ingrandire l'immagine)


Pagina pubblicata il giorno 8 aprile 2007, letta 5123 volte
Per esprimere un commento su questo articolo si prega di contattare la redazione via e-mail

Avviso per gli utenti. Dal luglio 2014 è stato deciso di inserire alcuni annunci pubblicitari sulle pagine di questo sito web nella speranza di interessare gli utenti e provare così ad ammortizzare, almeno parzialmente, i costi del progetto Valdaveto.net.