Valdaveto.net > Flora della Val d'Aveto > Rosacee  link esterno > Crategus monogyna




Crategus monogyna

Biancospino

scheda a cura di Giorgio Venturini
fotografie di Giorgio Venturini

Rosacea. Il nome ha origine dai termini greci kratos (forza), per la durezza del legno, e monogyna che significa "con un solo ovaio".
Albero alto fino a 10 metri, ma spesso piccolo.
Foglie incise in 1-3 lobi dentati, lisce, lucide e superiormente scure.
Corteccia bruno-rossastra, fessurata.
Fiori bianchi a grappoli, primaverili.
Frutti ovali, rossi.

fotografie scattate in località:   -
periodo:   -

Crategus monogyna (click per ingrandire l'immagine)Crategus monogyna (click per ingrandire l'immagine)
Crategus monogyna (click per ingrandire l'immagine)Crategus monogyna (click per ingrandire l'immagine)
Crategus monogyna (click per ingrandire l'immagine)Crategus monogyna (click per ingrandire l'immagine)
Crategus monogyna (click per ingrandire l'immagine)Crategus monogyna (click per ingrandire l'immagine)


Pagina pubblicata il 25 marzo 2008, letta 4909 volte
Per esprimere un commento su questo articolo si prega di contattare la redazione via e-mail

Avviso per gli utenti. Dal luglio 2014 è stato deciso di inserire alcuni annunci pubblicitari sulle pagine di questo sito web nella speranza di interessare gli utenti e provare così ad ammortizzare, almeno parzialmente, i costi del progetto Valdaveto.net.