Valdaveto.net > Sostieni il progetto Valdaveto.net > Albergo Americano - Rezzoaglio (GE)




Albergo Americano - Rezzoaglio (GE)

sostenitore del progetto Valdaveto.net

L'Albergo Americano è uno dei più accoglienti alberghi della Val d'Aveto: dispone di 34 camere con servizi privati, riscaldamento, balconi con vista panoramica sulla conca di Santo Stefano d'Aveto e sulla catena del monte Maggiorasca (1799 m); ha sale soggiorno, bar, sala TV e tavernetta.
Il Ristorante offre piatti tipici a prezzi contenuti e dispone di pizzeria.
L'albergo rimane aperto tutto l'anno.

Albergo Americano
Via Roma 14 - 16048 - Rezzoaglio (GE)
tel. (+39) 0185.870336

Rezzoaglio, l'Albergo Americano e la balconata del monte Maggiorasca
La sala da pranzo dell'Albergo Americano

L'Albergo Americano si trova a Rezzoaglio (750 m), paese conosciuto sia dagli appassionati della caccia, sia dagli amanti della pesca sportiva.



Albergo Americano


Il torrente Aveto, che con le sue fresche acque lambisce il paese, è ricco di trote e temoli.
I boschi del circondario, famosi un tempo per la caccia alla lepre e al fagiano, ora lo sono in prevalenza per quella al cinghiale o agli uccelli "da passo".

Le faggete, per tutto l'anno meta di salubri escursioni, in autunno sono frequentate dagli appassionati della raccolta dei funghi.
Le varietà cromatiche che caratterizzano questi luoghi attirano inoltre molti cultori della fotografia.

Dal paese di Rezzoaglio partono sentieri che raggiungono le cime dell'Alta Via dei Monti Liguri (AV) fra le quali il monte Aiona (1709 m).
Altri sentieri salgono verso la catena montuosa che - presente fra Val d'Aveto e Val Trebbia - ha nel conico Gifarco (1381 m) una delle vette più rappresentative.

In queste zone non mancano gli impianti sportivi: piscina, impianto per il basket, campi da tennis, campi da bocce, un campetto da calcio e da calcetto con fondo in erba sintetica.

Albergo Americano: i prezzi

 

Notizie storiche sull'Albergo Americano

Intorno al 1877 il patriarca Giuseppe Cella, ex carbonaro e garibaldino, ritornato a Rezzoaglio da Buenos Aires dove precedentemente era emigrato, iniziò la costruzione dell'albergo: grazie al denaro guadagnato durante l'emigrazione in Sud America, riuscì a costruire il primo piano.



Il vecchio Albergo Americano in una immagine risalente agli anni venti del novecento


Il figlio Giovanni, nato nel 1878, proseguì nell'impresa.
Giovanni Cella in gioventù si recò in cerca di fortuna nell'America del Nord e precisamente a New York dove, una volta sbarcato, iniziò a lavorare sodo come i valligiani d'Aveto sapevano fare. Riuscì in questo modo a mettere da parte un buon gruzzolo. Tornato a Rezzoaglio con moglie e figli nell'anno 1921, utilizzò i dollari guadagnati per ampliare l'attività iniziata dal padre Giuseppe.
L'albergo - che nel mentre venne detto "Americano" a causa dell'appellativo che i valligiani diedero ai Cella al ritorno dal nuovo continente - venne dotato di camere e servizi suppletivi.
In seguito l'albergo fu ulteriormente modificato ed ampliato sino ad assumere la struttura attuale.

La famiglia Cella gestì l'Albergo Americano per più di un secolo, dal 1877 al 1985.
Quando anche i figli di Giovanni Cella (Edmondo, Virginia, Giulia e Margherita) raggiunsero un'età avanzata, la gestione passò di mano.

Tragitto per raggiungere Rezzoaglio



Pagina pubblicata il 7 maggio 2009 (ultima modifica: 30.09.2017), letta 11701 volte
Per esprimere un commento su questo articolo si prega di contattare la redazione via e-mail

Avviso per gli utenti. Dal luglio 2014 è stato deciso di inserire alcuni annunci pubblicitari sulle pagine di questo sito web nella speranza di interessare gli utenti e provare così ad ammortizzare, almeno parzialmente, i costi del progetto Valdaveto.net.