Valdaveto.net > Poesia > Sarò morbide mani




Sarò morbide mani

Poesie di Maria Antonia Dei Negri

graffinrete.it

Graffinrete 'editoria on-line'  link esterno , sezione editoriale dell'Associazione Alinet, già dall'anno 2001 porta avanti una ambiziosa iniziativa: la creazione di un'antologia di poesia italiana contemporanea inedita.
Alla composizione di tale antologia sono invitati a partecipare, in maniera libera e gratuita, tutti gli autori interessati.
Da tale antologia estrapoliamo e pubblichiamo alcuni componimenti della poetessa Maria Antonia Dei Negri.

 

 

sarò morbide mani

Sarò
morbide mani
per penetrare
la luce del giorno
Dita sinuose come il velluto
posate sui pensieri
Giocherò nello scrosciare
allegro, della pioggia
sui vetri colorati della vita

Sarò
come passione
il caldo rosso del tramonto
dove nascondere segreti
il fresco verde dell'erba
bagnata di rugiada
dove tuffare desideri
l'azzurro limpido del cielo
dove immergere i miei sogni

Sarò
nella notte
accarezzata dalla luna
tra le sue braccia
SOLO
donna

 

 

Dalla fosca cupola del cielo

Dalla fosca cupola del cielo
sta gocciolando
la mia anima
e tra le scie assonnate dei pensieri
s'impiglia annuvolata

Ha attimi d'eterno stupore
quando sfoglia
il tempo
con le dita

Gli anni fuggono
come sospiri
i minuti
come eterni viali

Vivo in quell'attimo
che precede il dolore
quando una lama
ti divide il cuore!

 

 

autunno

...autunno...
mi trascino, sola, nella nebbia, rasentando i muri,
come uno specchio vuoto
mentre il tempo...vola
così inafferrabile
irraggiungibile

le gocce dei pensieri
cadono sulle pagine del mio diario
le briciole dei miei ricordi
mi appartengono
come le assenze
che bruciano
l'anima

...autunno...
mi trascino, sola, in mezzo alla gente, come l'ombra della pioggia
mentre il tempo...vola
così inafferrabile
irraggiungibile

 

 

Ho pianto

Mi sono rinchiusa
in una stanza vuota
con le finestre senza vetri
per osservare
le strade deserte
dell'abbandono

Ho graffiato muri di sale
Ho appeso quadri
vuoti e silenziosi alle pareti


ho pianto


La tristezza mi sta attendendo
alla porta
ma lo specchio della mia anima
ha già ritrovato
una luce
che da lontano
m'abbaglia



Ogni poesia è protetta dalle norme internazionali sul copyright © tutti i diritti sono riservati
Pagina pubblicata il 23 marzo 2006, letta 6183 volte

Avviso per gli utenti. Dal luglio 2014 è stato deciso di inserire alcuni annunci pubblicitari sulle pagine di questo sito web nella speranza di interessare gli utenti e provare così ad ammortizzare, almeno parzialmente, i costi del progetto Valdaveto.net.