Valdaveto.net > Pubblicazioni, riviste e bibliografie > A scuola nel Parco - Proposte didattiche del Centro di Educazione Ambientale Parco dell'Aveto




A scuola nel Parco - Proposte didattiche del Centro di Educazione Ambientale Parco dell'Aveto

informazioni tratte dal sito web dell'Ente Parco Aveto

Di seguito vengono resi disponibili al download i numeri di "A scuola nel Parco", opuscolo edito annualmente dall'Ente Parco Aveto.
I numeri sono resi disponibili in formato .pdf.

Il link relativo all'ultimo numero pubblicato invia al sito del Parco Naturale Regionale dell'Aveto  link esterno .
I numeri antecedenti all'ultimo vengono conservati, su gentile concessione della Sagep editori  link esterno , sul server del sito Valdaveto.net.

Il Centro di Educazione Ambientale del Parco dell'Aveto offre diverse attività rivolte a scuole materne, elementari, medie inferiori e superiori. La grande varietà di ambienti presenti nel Parco permette di approfondire diversi aspetti, naturalistici, storici, architettonici, etc... .
Inoltre, grazie alla collaborazione di diverse aziende presenti sul territorio, si possono sviluppare progetti inerenti le coltivazioni, i prodotti tipici e l'alimentazione.
All'interno del Parco si trova la Miniera di Gambatesa, un sito minerario ancora attivo dove, su vecchi vagoni, si effettuano visite guidate in particolare per le scuole (tel. 0185.338876).
In località Passo del Bocco, ai piedi della splendida faggeta del Monte Zatta, il Parco dell'Aveto offre la possibilità di utilizzare il rifugio-foresteria 'A. Devoto' (tel. 0185.342065) che dispone di circa 40 posti letto per soggiorni di turismo ambientale.
A Rezzoaglio è aperto un 'Centro visite' del Parco dell'Aveto dedicato alle tematiche del bosco (tel. 0185.870171).

A scuola nel Parco

 

Anno scolastico 2009-2010

 


 

Links



Pagina pubblicata il 7 gennaio 2010, letta 2923 volte
Per esprimere un commento su questo articolo si prega di contattare la redazione via e-mail

Avviso per gli utenti. Dal luglio 2014 è stato deciso di inserire alcuni annunci pubblicitari sulle pagine di questo sito web nella speranza di interessare gli utenti e provare così ad ammortizzare, almeno parzialmente, i costi del progetto Valdaveto.net.