Valdaveto.net > Eventi e manifestazioni > Archivio eventi (anno 2006) > Certificazione ambientale ISO 14001:2004 per la Val d'Aveto, Genova, 29 marzo 2006




Certificazione ambientale ISO 14001:2004 per la Val d'Aveto, Genova, 29 marzo 2006

Giornata storica per il comune di Rezzoaglio, il comune di Santo Stefano d'Aveto e per l'Ente Parco dell'Aveto

di Sandro Sbarbaro

Mercoledì 29 marzo 2006 presso l'auditorium del palazzo della Regione Liguria si è svolta la cerimonia di consegna degli attestati per la raggiunta certificazione ambientale ISO 14001:2004 al Comune di Rezzoaglio, al Comune di Santo Stefano d'Aveto e all'Ente Parco Naturale Regionale dell'Aveto.
Gli attestati sono stati consegnati da Antonio Vidili in rappresentanza dell'ente di certificazione RINA.

Auditorium della Regione Liguria

Regione Liguria - Auditorium
da sinistra: l'assessore provinciale sig. Duglio, il presidente dell'Ente Parco dell'Aveto sig. Maschio, il sindaco di Rezzoaglio sig. Cella, l'assessore regionale sig. Zunino, il sindaco di Santo Stefano d'Aveto sig. Campomenosi, il rappresentante del RINA sig. Vidili


L'assessore all'Ambiente della Regione Liguria sig. Franco Zunino ha svolto una breve introduzione alla cerimonia illustrando la soddisfazione della regione Liguria per il raggiungimento dell'obiettivo da parte degli enti citati.
Ringraziando i presenti, l'assessore Zunino ha tenuto a sottolineare che il progetto di certificazione ambientale è stato co-finanziato dalla regione Liguria nell'ambito del Documento Unico di Programmazione (Docup) Obiettivo 2 per gli anni 2000-2006.

È quindi intervenuto il direttore dell'Ente Parco dell'Aveto sig. Giuseppino Maschio, il quale ha ringraziato tutti coloro che si sono impegnati per il raggiungimento della certificazione ambientale

Consegna della targa attestato al sindaco di Rezzoaglio
Il rappresentante del RINA sig. Antonio Vidili consegna la targa attestato al sindaco di Rezzoaglio sig. Silvio Cella
ed ha illustrato i prossimi obiettivi dell'Ente Parco: il recupero di manufatti di pregio che illustrano il mondo contadino, il recupero di rifugi da tempo abbandonati posti nei pressi del crinale ove si snoda l'Alta Via dei Monti Liguri, la miglior utilizzazione del patrimonio boschivo.

Il sindaco di Rezzoaglio sig. Silvio Cella ha rammentato, dopo i ringraziamenti di rito, che nel territorio di Rezzzoaglio verrà certamente attuata la raccolta differenziata dei rifiuti; ha quindi illustrato il progetto relativo alla creazione di un campeggio con percorso didattico lungo il corso dell'Aveto ed ha posto l'accento sulla necessità di educare al recupero delle tradizioni coloro che vivono la realtà disagiata dei piccoli comuni di montagna.

Il sindaco di Santo Stefano d'Aveto sig. Cristoforo Campomenosi, ha simpaticamente sottolineato che il traguardo della certificazione ambientale non è stato impresa facile poichè coloro che a vario titolo hanno affiancato i tecnici comunali per la stesura del progetto "non hanno mai fatto sconti di alcun genere".
Ha altresì indicato fra i prossimi obiettivi l'installazione di una seggiovia che raggiunga il prato della Cipolla al fine di poter sviluppare adeguatamente il turismo,

Consegna della targa attestato al sindaco di Santo Stefano d'Aveto
Il rappresentante del RINA sig. Antonio Vidili consegna la targa attestato al sindaco di Santo Stefano d'Aveto sig. Cristoforo Campomenosi
l'unica vera risorsa dei comuni dell'Aveto.

L'assessore ai Parchi e aree protette - fauna e flora - protezione della natura - qualità della vita e tutela consumatori della Provincia di Genova sig. Giovanni Duglio ha quindi illustrato il lungo cammino fatto dai parchi liguri, una realtà europea ed un esempio di gestione accorta.

Il sig. Antonio Vidili, in rappresentanza dell'ente di certificazione RINA, ha infine rimarcato l'enorme valenza che in un prossimo futuro potranno avere i tre enti certificati, inseriti come sono in un territorio ad alta densità boschiva.

Dopo le premiazioni, i graditi ospiti hanno potuto degustare le specialità della Val d'Aveto nel buffet attrezzato dallo IAT di Santo Stefano d'Aveto e dalla Pro Loco di Rezzoaglio.

 

 

Scarica la versione integrale del documento Certificazione ambientale ISO 14001:2004 del comprensorio dell'Aveto (formato .pdf , 136 KB)

 


 

Links



Pagina pubblicata il 16 aprile 2006, letta 5450 volte
Per esprimere un commento su questo articolo si prega di contattare la redazione via e-mail

Avviso per gli utenti. Dal luglio 2014 è stato deciso di inserire alcuni annunci pubblicitari sulle pagine di questo sito web nella speranza di interessare gli utenti e provare così ad ammortizzare, almeno parzialmente, i costi del progetto Valdaveto.net.