Valdaveto.net > Eventi e manifestazioni > Archivio eventi (anno 2006) > Due nuovi fiori per la Floralie dei Fieschi




Due nuovi fiori per la Floralie dei Fieschi

Comunicato stampa del 17 giugno 2006

a cura di Enrica Sommariva, Vicesindaco del Comune di Cogorno

Due nuovi fiori esposti alla Floralie dei Fieschi  link esterno , donati dall'Associazione Culturale Liguria-Arte "La pietra Nera" all'Amministrazione di Cogorno.

L'incontro con gli artisti, cui si sono aggiunti le Associazioni, gli Istituti scolastici, gli Enti e i collezionisti che hanno collaborato, e stanno collaborando, con l'Amministrazione di Cogorno alla realizzazione delle due Mostre nel Palazzo Comitale dei Fieschi a San Salvatore ("Incontri d'arte...con i fiori" e "Fiori e angeli...verso le Americhe") si è svolto sabato scorso in un clima di gioiosa partecipazione all'evento, di generale soddisfazione per quanto realizzato con il concorso di tanti, e di convinta volontà di tutti a proseguire nella reciproca valorizzazione delle arti provenienti da tutto il Tigullio e oltre (sono 34 gli artisti provenienti da 15 comuni diversi) nell'ambito del borgo fliscano.

Presenti alla manifestazione il Sindaco del Comune di Cogorno Giovanni Levaggi, affiancato dal Sindaco del Comune di Zoagli Rita Nichel, alla sua prima uscita ufficiale dopo la recente elezione, dal Consigliere regionale Franco Rocca, dal Comandante Provinciale del Corpo Forestale della Provincia di Genova dott. Mommo, dal Presidente del G.A.L. Appennino genovese Marisa Bacigalupo e da Prete Rinaldo; si sono uniti successivamente il Consigliere regionale delegato Gino Garibaldi e l'Assessore al Turismo della Provincia di Genova Arnaldo Monteverde.
Presenti anche diversi presidenti e rappresentanti di associazioni culturali del Tigullio, alcuni dei quali, coinvolti in prima persona nella Floralie dei Fieschi, hanno preso la parola durante la presentazione dell'Assessore Enrica Sommariva.

Al termine dell'incontro, lo scultore Pietro Burzi, segretario dell'Associazione culturale Liguria-Arte "La pietra Nera", coadiuvati dalla scultrice Grazia Barreca, ha consegnato due opere, realizzate una in ardesia e una con tecnica raku, accompagnate da una pergamena recante il seguente contenuto:

È a nome della Associazione, del suo direttivo e degli artisti associati,
che offriamo queste due piccole opere,
provenienti dalla nostra galleria sociale,
All'Assessore alla Cultura del Comune di Cogorno,
nella persona della gentila signora
Enrica Sommariva.

La motivazione è l'amore da Lei domostrato per l'arte
e l'impegno profuso nella organizzazione e promozione
di importanti e mirate manifestazioni artistiche,
coinvolgendo innumerevoli artisti e associazioni presenti sul territorio
che fu già dei Fieschi.

Cogorno, 10 giugno 2006

Per l'Associazione
Il Presidente
Balazs Bersenyi

 

Le Mostre a Palazzo organizzate nellambito del LA FLORALIE DEI FIESCHI, rimarranno aperte fino a settembre, dal giovedì alla domenica, dalle 10 alle 13.
LA FLORALIE è stata presentata alla stampa italiana ed estera lo scorso mese di aprile alla Fiera di Genova in occasione di Euroflora, alla presenza dell'Assessore regionale Fabio Morchio, insieme all'intera Rassegna "IL BORGO DEI FIESCHI" di cui fanno parte anche I CONCERTI DEL BORGO DEI FIESCHI che inizieranno il prossimo 21 luglio, e le RIEVOCAZIONI STORICHE FLISCANE dell'Addio do fantin (13 agosto) e L'Annuncio della Grida per la Festa dei Perdoni (10 settembre).

Presentazione de 'La Floralie dei Fieschi' alla Fiera di Genova

Presentazione de 'La Floralie dei Fieschi' alla Fiera di Genova

 


Comune di Cogorno

- info turismo (anche per aperture straordinarie del Palazzo): 348 9233719 (9-12, 15-18)
- Ufficio Turismo-Cultura, Sig.ra Pinasco: 0185 385733 - 329 3198537
- Capo Ripartizione, Sig.ra Monchini: 0185 385751 - 329 3198528
- email: ass.turismo@comune.cogorno.ge.it
- sito web: www.comune.cogorno.ge.it  link esterno

 


 

Links



Pagina pubblicata il 17 giugno 2006, letta 3622 volte
Per esprimere un commento su questo articolo si prega di contattare la redazione via e-mail

Avviso per gli utenti. Dal luglio 2014 è stato deciso di inserire alcuni annunci pubblicitari sulle pagine di questo sito web nella speranza di interessare gli utenti e provare così ad ammortizzare, almeno parzialmente, i costi del progetto Valdaveto.net.