Ertola

di Sandro Sbarbaro

Passata Esola si trova Ertola, villaggio tipicamente medievale le cui case, ricche di volte, balconate e massicci portali, affascinano lo sguardo. Degna di nota è la pregevole fontana - lavatoio.
L'antico nome del paese, Lertula (in lingua avetana significa "l'altura"), compare nell'atto detto "Investitura Conradi Malaspina Marchionis pro Gerardo et Bonifacio, Rainardo et Gerardo de Meleto" rogato in Piacenza nel 1251.
La strada che si inerpica fuori dal paese, passando per la cappelletta della Madonna del Prato, porta al passo di Ertola.
Da qui si discende verso Casanova passando per la Fontana del vino: occorre infatti ricordare che un tempo il prezioso nettare, contenuto in pelli di capra tasportate da muli, da Loco di Rovegno (in Val Trebbia) veniva portato in Val d'Aveto percorrendo i passi che scendono verso Rezzoaglio.




Prossimi eventi:

Nessun evento da segnalare per i prossimi 120 giorni

 


 

Links



Pagina pubblicata il giorno 8 settembre 2006, letta 4996 volte
Per esprimere un commento su questo articolo si prega di contattare la redazione via e-mail

Avviso per gli utenti. Dal luglio 2014 è stato deciso di inserire alcuni annunci pubblicitari sulle pagine di questo sito web nella speranza di interessare gli utenti e provare così ad ammortizzare, almeno parzialmente, i costi del progetto Valdaveto.net.