Valdaveto.net > Famiglie, genealogie e casati > Cognomi presenti nella parrocchia di Priosa d'Aveto nell'anno 1767




Cognomi presenti nella parrocchia di Priosa d'Aveto nell'anno 1767

di Sandro Sbarbaro

Dopo aver analizzato il contenuto dei documenti che giacevano nell'Archivio della parrocchia di San Giovanni Battista di Priosa (Comune di Rezzoaglio, Genova), gentilmente messi a disposizione da don Emilio Coari prima della loro dipartita verso Bobbio, presentiamo un breve excursus sui cognomi di Priosa e dintorni.

Dallo Stato delle anime della parrocchia di Priosa d'Aveto nell'anno 1767, si individuano i cognomi presenti in ogni paesino della parrocchia.
Il prete secondo costume, accompagnato forse dal vescovo, registrò le persone (le anime) così come le incontrò durante la visita pastorale nel territorio della parrocchia.
Ogni famiglia è registrata col cognome del capofamiglia. Alcune famiglie sono composte anche da un solo elemento, ma il tutto è bilanciato da famiglie di tipo patriarcale che vivendo in una stessa casa, all'uso dei tempi, vennero registrate come un solo gruppo familiare essendo, in realtà, almeno tre diverse famiglie.
Le famiglie il cui capofamiglia è una donna, a causa della premorienza del marito, vengono individuate con il cognome del defunto marito. Il prete cita ad esempio

Chaterina vidua relicta a qm. Pasqualino Ferretti...

e così via.
Si può notare che, a causa di accentuati casi d'endogamia, i gruppi familiari si radicano nelle varie frazioni stabilendo una geografia dei cognomi rimasta quasi immutata fino agli anni 70 del XX secolo.
Gli insediamenti di Scaglionata, e Ripa sono scomparsi verso intorno all'ottocento.
Quello di Ca' de Balò probabilmente è stato rinominato e forse è l'attuale Ca' de Bertè o più probabilmente l'attuale Noci.

 



Stato delle Anime della Parochia della Priosa (d'Aveto) sotto il titolo di S. Giobatta per l'anno 1767

 

Frazione Cognome della famiglia N° di famiglie
 
Priosa Cella 5
Groparolo Badaracco 2
Repetto 1
Mandriole Repetto 6
Ferretto1
SaltoRaggio (o Raggi)1
Badaracco7
Cella1
Ferretto (o Ferretti)5
Biggio3
ScaglionataBadaracco2
Vaccarile Repetto2
Biggio1
GhirivertoRepetto (o Repetti)4
CassineRepetto1
CardenosaBiggio15
Repetto1
CodorsoRepetto (o Repetti)5
PianazzePerazzo1
Ca de SbarboriSbarboro (o Sbarbaro)13
CalzagattaRepetto (o Repetti)5
Ca' de BalòRepetto2
BrugnoniRepetto6
Perazzo1
Ferretto (o Ferretti)1
RipaRepetto 1


 

Da quanto sopra riportato si evince che nella parrocchia di Priosa nell'anno 1767:

le famiglie Badaracco erano 11,
le famiglie Biggio erano 19,
le famiglie Cella erano 6,
le famiglie Ferretti erano 7,
le famiglie Perazzo erano 2,
le famiglie Raggi erano 1,
le famiglie Repetto erano 34,
le famiglie Sbarbaro erano 13.

Le suddette famiglie in buona parte hanno cognomi la cui origine, o provenienza, è da ricercarsi in Val di Sturla. Faide, episodi di banditismo, mercanti, o ricerca di nuovi orizzonti hanno generato migrazioni da quella valle verso i pascoli, i boschi e le acque della Val d'Aveto.

 


 

Links



Pagina pubblicata il 18 maggio 2007, letta 4491 volte
Per esprimere un commento su questo articolo si prega di contattare la redazione via e-mail

Avviso per gli utenti. Dal luglio 2014 è stato deciso di inserire alcuni annunci pubblicitari sulle pagine di questo sito web nella speranza di interessare gli utenti e provare così ad ammortizzare, almeno parzialmente, i costi del progetto Valdaveto.net.