La baciocca

di Cristina Botto
articolo già apparso su Nel Parco - Notiziario ufficiale del Parco dell'Aveto: si ringrazia la Sagep editori  link esterno per aver concesso la pubblicazione

Per il periodo primaverile propongo la ricetta della baciocca.
Ingredienti:

  • 1 kg di patate quarantine,
  • farina,
  • olio extravergine d'oliva,
  • una fetta di lardo,
  • una cipolla,
  • un bicchiere di latte,
  • alcuni cucchiai di formaggio grattugiato,
  • un po' di prezzemolo,
  • acqua, sale.

Tagliare a rondelle sottilissime 1 kg di patate quarantine, salarle e lasciarle riposare per circa mezz'ora.
Preparare una sfoglia con farina, acqua, sale e un po' di olio e far riposare per alcuni minuti.
Tritare e soffriggere una fetta di lardo con un po' di prezzemolo e una cipolla.
Aggiungere poi al trito due cucchiai di farina, qualche cucchiaio di formaggio grattugiato e bagnare con un po' di latte.
Fatto ciò occorre incorporare il tutto alle patate dopo averle scolate e mescolare bene.
Stendere quindi la sfoglia in una teglia sulla quale si verserà l'impasto di patate, spianare bene e cospargere il tutto con formaggio grattugiato.
Cuocere in forno per 30-40 minuti circa.

La baciocca, piatto che a seconda della località viene cucinato con sfumature diverse, si può gustare in quasi tutti gli agriturismi, le trattorie ed i ristoranti del Parco dell'Aveto.

 


 

Links



Pagina pubblicata il 2 aprile 2008 (ultima modifica: 10.03.2010), letta 8443 volte
Per esprimere un commento su questo articolo si prega di contattare la redazione via e-mail

Avviso per gli utenti. Dal luglio 2014 è stato deciso di inserire alcuni annunci pubblicitari sulle pagine di questo sito web nella speranza di interessare gli utenti e provare così ad ammortizzare, almeno parzialmente, i costi del progetto Valdaveto.net.