Valdaveto.net > Il territorio della Val d'Aveto e delle valli limitrofe > L'orario estivo 2008 del centro visite del Parco dell'Aveto a Rezzoaglio




L'orario estivo 2008 del centro visite del Parco dell'Aveto a Rezzoaglio

comunicazione a cura dell'Ente Parco Aveto
fotografia tratta da Wikipedia  link esterno , pubblicata nei termini della GNU Free License  link esterno

Il centro visite del Parco a Rezzoaglio, dedicato alle tematiche del bosco, durante i mesi di luglio e agosto 2008 sarà aperto anche nel fine settimana.
Il nuovo orario estivo permetterà ai numerosi fruitori del Parco di visitare gli allestimenti del centro e di ricevere informazioni utili sul Parco e sulla sua fitta rete di sentieri.

Centro visite del Parco di Rezzoaglio
Via Roma, 47 - 16048 Rezzoaglio (GE)
tel. 0185 870171 - fax 0185 871928

Orario estivo di apertura:
- mercoledì, venerdì e sabato dalle 08.30 alle 12.30,
- domenica dalle 8.00 alle 12.00

All'interno dei locali si possono osservare alcuni pannelli che descrivono gli ecosistemi tipici delle foreste del Parco e la filiera del bosco che il Parco sta riattivando. Principale attrazione è un tronco di abete bianco subfossile, di circa 4000 anni, recuperato durante una campagna di scavi archeologici nel vicino sito di Mogge di Ertola ed esposto in una teca.

La sede del Parco dell'Aveto a Rezzoaglio

Inoltre è visibile, negli spazi antistanti il centro, un'opera artistica dello scultore ed intagliatore Franco Casoni, molto noto anche a livello internazionale, da poco inaugurata: si tratta di un'installazione che rappresenta i boschi del Parco e i prodotti tradizionali delle foreste nostrane, realizzati dalle maestranze del Tigullio secondo una trazione secolare. Il parco ha commissionato allo scultore quest'opera per meglio illustrare ai visitatori il concetto di filiera del bosco.

 


 

Links



Pagina pubblicata il 1° agosto 2008, letta 3001 volte
Per esprimere un commento su questo articolo si prega di contattare la redazione via e-mail

Avviso per gli utenti. Dal luglio 2014 è stato deciso di inserire alcuni annunci pubblicitari sulle pagine di questo sito web nella speranza di interessare gli utenti e provare così ad ammortizzare, almeno parzialmente, i costi del progetto Valdaveto.net.