Valdaveto.net > Funghi > Consorzi dei funghi sul territorio del Parco dell'Aveto




Consorzi dei funghi sul territorio del Parco dell'Aveto

a cura dell' Ente Parco Aveto
testo tratto da "Nel Parco", notiziario ufficiale del Parco Naturale Regionale dell'Aveto
fotografia di Stefano Franzoso

Il Parco dell'Aveto non sottopone la raccolta dei funghi a ulteriori forme di regolamentazione oltre a quelle vigenti su tutto il territorio regionale (per approfondimenti è possibile consultare il documento Legge Regionale Liguria n° 27 del 13 agosto 2007 - Norme per la raccolta dei funghi epigei spontanei).
Queste prevedono, tra l'altro, la presenza di consorzi e l'obbligo di acquistare i tesserini per la raccolta.
Ma attenzione: ogni singolo consorzio ha regole e tariffe proprie!


Di seguito riportiamo l'elenco dei vari consorzi dei funghi presenti sul territorio del Parco Naturale Regionale dell'Aveto.

Maxi porcino (fotografia di Stefano Franzoso)

Ingrandisci l'immagine

Comune di Borzonasca

Sul territorio del Comune di Borzonasca esistono due consorzi.

Consorzio Alta Valle Sturla
copre il territorio del Comune di Borzonasca ad esclusione del Monte Aiona, la zona di Prato Mollo e la sponda destra del lago di Giacopiane.

Consorzio Monte Aiona
copre la zona del Monte Aiona e di Prato Mollo fino al confine con le foreste demaniali e con il Comune di Rezzoaglio, compreso il Monte Ghiffi.

Per maggiori informazioni è possibile contattare la Pro Loco di Borzonasca.

Pro Loco di Borzonasca
telefono: (+39) 0185 340433

 

 

Comune di Mezzanego

Sul tutto il territorio del Comune di Mezzanego la raccolta dei funghi è stata libera fino alla stagione 2007; dall'agosto 2007 occorre munirsi di tesserino.
Per maggiori informazioni è possibile contattare il Comune di Mezzanego.

Comune di Mezzanego
sito web: www.comunemezzanego.it  link esterno

 

 

Comune di Ne

Sul tutto il territorio del Comune di Ne la raccolta dei funghi è stata libera fino alla stagione 2007; dall'agosto 2007 occorre munirsi di tesserino.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la Pro Loco Ne Valgraveglia.

Pro Loco Ne Valgraveglia
telefono: (+39) 0185 387022
sito web: www.nevalgraveglia.it  link esterno

 

 

Comune di Rezzoaglio

Sul territorio del Comune di Rezzoaglio esistono due consorzi.

Consorzio dei funghi di Rezzoaglio
il Consorzio dei funghi di Rezzoaglio copre il territorio del Comune di Rezzoaglio escluse le foreste demaniali e i terreni del Consorzio Monte Oramara.

Consorzio del Monte Oramara
copre il territorio dei seguenti paesi: Vicosoprano, Vicomezzano, Lovari e Alpepiana.

Per maggiori informazioni è possibile contattare la Pro Loco di Rezzoaglio.

 

 

Comune di Santo Stefano d'Aveto

Sul territorio del Comune di Santo Stefano d'Aveto esiste un solo consorzio dei funghi.

Consorzio Val Penna
copre i territori dei seguenti paesi: Gavadi, Villa Neri, Casoni, Alpicella, Monte Grosso, Amborzasco (zona del Monte Aiona e del Monte Penna, fino al Monte Martincano).

Nel resto del territorio del Comune di Santo Stefano d'Aveto la raccolta dei funghi è libera.
Per maggiori informazioni è possibile contattare l'ufficio IAT di Santo Stefano d'Aveto.

 

 

Foreste regionali Lame, Penna e Zatta

All'interno del territorio delle foreste regionali Lame, Penna e Zatta la raccolta dei funghi è disciplinata da uno specifico regolamento emanato dall'Ente Parco Aveto.
Il tesserino è obbligatorio ed è acquistabile presso le sedi dell'Ente Parco, a Borzonasca e a Rezzoaglio, o presso numerosi bar e negozi della zona.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la sede del Parco dell'Aveto.

 


 

Links



Pagina pubblicata il 26 ottobre 2006 (ultima modifica: 27.06.2014), letta 22559 volte
Per esprimere un commento su questo articolo si prega di contattare la redazione via e-mail

Avviso per gli utenti. Dal luglio 2014 è stato deciso di inserire alcuni annunci pubblicitari sulle pagine di questo sito web nella speranza di interessare gli utenti e provare così ad ammortizzare, almeno parzialmente, i costi del progetto Valdaveto.net.