Valdaveto.net > Funghi > La tabella dei funghi commestibili e dei funghi velenosi




La tabella dei funghi commestibili e dei funghi velenosi

a cura dell'Ente Parco Aveto
fotografie di Alessandra Costa, Graziella Mazza e Stefano Franzoso

Visti i non pochi casi di intossicazione da funghi che ogni anno si verificano, riteniamo utile rendere disponibile la tabella dei funghi commestibili e dei funghi velenosi tratta dalla rivista Nel Parco - Notiziario ufficiale del Parco Naturale dell'Aveto - Autunno 2006 (versione .pdf, 5.2 MB).

Un bel cesto di funghi porcini colti in Val d'Aveto (fotografia di Graziella Mazza)

La tabella riporta le fotografie e le principali caratteristiche di 40 specie di funghi comunemente presenti nei boschi del territorio del Parco dell'Aveto, tra le quali 20 commestibili...



Boletus edulis (fotografia di Stefano Franzoso)


Agaricus campestris - Prataiolo
Amanita caesarea - Ovulo
Amanita vaginata - Bubbolina rigata
Boletus aereus - Porcino nero
Boletus aestivalis (Boletus reticolatus) - Porcino reticolato
Cantharellus cibarius - Galletto, Gallinaccio
Laccaria amethystina - Agarico ametistino
Lepiota procera - Mazza di tamburo
Russola aurata - Colombina dorata
Russula cyanoxantha - Colombina maggiore
Russula virescens - Colombina verde
Lycoperdon gemmatum - Vescia minore
Coprinus comatus - Fungo dell'inchistro
Russula vesca - Colombina
Boletus edulis - Porcino
Lactarius deliciosus - Fungo di pino
Lactarius sanguifluus - Sanguinello
Cratherellus cornucopioides - Trombetta dei morti
Polyporus pes caprae - Poliporo a piede di capra
Lycoperdon umbrinum - Vescia minore

... e 20 tossiche o velenose



Amanita muscaria (fotografia di Alessandra Costa)


Agaricus xanthoderma - Prataiolo giallastro
Amanita citrina - Agarico citrino
Amanita muscaria - Ovolo malefico
Amanita pantherina - Agarico panterino
Amanita phalloides - Tignosa verdognola
Boletus calopus - Boleto dal bel piede
Boletus erythropus - Gambo rosso
Boletus satanas - Porcino malefico
Lactaius vellereus - Lattaio vellutato
Lactarius torminosus - Peveraccio delle coliche
Cortinarius albidus varietà europaeus - Cortinario bianco
Hypholoma fascicularis - Falsi chiodini
Clavaria pistillaris - Mazza d'Ercole
Astraegus hygrometricus - Fungo igrometrico
Phallus impudicus - Fallo impudico
Clathrus cancellatus - Fuoco selvaggio, Fungo lanterna
Mycena pura - Micena
Lactarius uvidus - Peveraccio libacino
Tricholoma sulphureum - Agarico zolfino
Cortinarius coerulescens - Cortinario ceruleo .

 

La tabella, una volta stampata, può essere comodamente portata con sè nel bosco per essere consultata al momento opportuno.
Per scaricare la tabella è sufficiente cliccare l'immagine sottostante.

Click per scaricare la tabella

Ricordiamo che esiste un servizio gratuito a disposizione di coloro che volessero sottoporre a controllo i funghi trovati o ricevuti: per informazioni più dettagliate consultare il documento "Dove poter sottoporre a controllo i funghi raccolti nell'entroterra del Tigullio".

 


 

Links



Pagina pubblicata il 25 giugno 2007 (ultima modifica: 22.05.2012), letta 477422 volte
Per esprimere un commento su questo articolo si prega di contattare la redazione via e-mail