Valdaveto.net > Funghi > Funghi a Santo Stefano d'Aveto (stagione 2006)




Funghi a Santo Stefano d'Aveto (stagione 2006)

articolo a cura dello IAT di Santo Stefano d'Aveto


Avviso del 5 settembre 2007 a cura della Redazione di Valdaveto.net

Si avvisano i lettori che gran parte delle norme citate nel presente articolo sono state abrogate con l'entrata in vigore della Legge Regionale numero 27 del 13 agosto 2007

 

L'autunno porta con sè una miriade di specie di funghi che, con le loro forme e i loro colori, rendono ancora più belli i nostri boschi.
Le specie più raccolte nella nostra zona sono i porcini, le colombine, le mazze di tamburo, i galletti e, durante la stagione primaverile, i profumatissimi spinaroli.
In Liguria esiste una legge regionale (legge regionale 30/1985  link esterno ) che regolamenta la raccolta e ciò perchè un'eccessiva raccolta può creare grossi problemi ai funghi, ostacolandone la riproduzione e distruggendone l'habitat.

Nel comune di Santo Stefano d'Aveto il territorio destinato alla raccolta dei funghi è suddiviso in tre zone (chiaramente indicate nella cartina riportata di seguito):

zona 1 - corrispondente al bosco frazionale (zona libera),
zona 2 - il territorio del Consorzio Val Penna (necessario il tesserino),
zona 3 - il territorio delle Foreste Demaniali Regionali Lame, Penna e Zatta (necessario il tesserino [1]).

Zone per la raccolta dei funghi nel territorio di Santo Stefano d'Aveto

Ingrandisci l'immagine

I tesserini per poter cercare funghi nel territorio di Santo Stefano d'Aveto (zone 2 e 3) possono essere acquistati presso i seguenti punti vendita:

Bar Miravalle (capoluogo), tel. (+39) 0185 88032
Ferramenta Il paradiso della brugola (capoluogo), tel. (+39) 0185 889017
Ristorante Da Prevetto (località Pian Pendin), tel. (+39) 0185 899045
Albergo Montesanto (località La Villa), tel. (+39) 0185 899262
Bar Fugazzi (località Gramizza), tel. (+39) 0185 899010
Albergo Le Fate (località Casoni d'Amborzasco), tel. (+39) 0185 899020
Bar Amborzasco (località Amborzasco), tel. (+39) 0185 899131

 

Le modalità di raccolta dei funghi, come detto, sono dettate dalla legge regionale 30 del 1985: possono essere raccolte solo le specie commestibili, tra queste in un giorno si possono raccogliere al massimo 3 kg di porcini, 1 kg di ovuli e 5 kg di tutte le altre specie.
In totale e giornalmente, comunque, ogni persona non può raccogliere più di 5 kg di funghi, esclusi i chiodini la cui raccolta è libera.
La violazione di queste regole prevede una sanzione e la confisca dei funghi eccedenti la quantità consentita [2].
Durante la raccolta è inoltre vietato:

  • utilizzare rastrelli, uncini o altro che possa danneggiare lo strato umifero del terreno, il micelio e l'apparato radicale delle piante del bosco;
  • fare uso, per la raccolta e il trasporto dei funghi, di sacchetti di plastica o contenitori stagni che impediscano la dispersione delle spore;
  • raccogliere o danneggiare i funghi non commestibili o velenosi, pericolosi per noi ma utili per il bosco.

Naturalmente anche la violazione di queste norme prevede una sanzione.
Esiste un servizio gratuito a disposizione di chi volesse sottoporre a controllo i funghi trovati (o ricevuti): occorre rivolgersi, portando gli esemplari completi, a

Ispettorato micologico della ASL 4
Via G.B. Ghio 9 , Chiavari
tel. (+39) 0185 3291

 

Infine, per coloro che desiderino gustare gli ottimi funghi di Santo Stefano d'Aveto, segnaliamo alcune proposte dei nostri ristoranti convenzionati.

Doria  ,  tel. (+39) 0185 88052
ravioli o taglierini ai funghi
scaloppe ai funghi o funghi trifolati
contorno, 1/4 vino, dolce locale, caffè
euro 20,00
Le Fate  ,  tel. (+39) 0185 899020
antipasti misti funghi
polenta o ravioli funghi
trote al forno o al cartoccio
contorno, 1/4 vino, dolce locale, caffè
euro 20,00
Luna Piena  ,  tel. (+39) 0185 88382
polenta o taglierini ai funghi
stracotto al barolo o asado al forno
contorno, 1/2 vino, dolce locale, caffè
euro 20,00
Leon d'Oro  ,  tel. (+39) 0185 889022
tortelloni alla montanara (funghi con patate
arrosto funghi o trota
contorni misti, dolce artigianale, caffè
euro 20,00
San Lorenzo  ,  tel. (+39) 0185 88008
antipasto con funghi
polenta o crepes ai funghi
secondo ai funghi
contorno misto, 1/4 vino, dolce della casa, caffè
euro 20,00
La Rocca  ,  tel. (+39) 0185 88596
tagliolini o polenta ai funghi
grigliata mista di carne e\o trota alla Rocca o alla piastra
contorni, 1/4 vino, dolce della casa, caffè
euro 20,00
I Fieschi  ,  tel. (+39) 0185 887021
antipasto con bruschette
ravioli ai porcini o polenta ai funghi
scaloppine ai funghi
contorno, 1/2 vino, dolce della casa, caffè
euro 20,00
Da Toni  ,  tel. (+39) 0185 88060
polenta al sugo di funghi
porcini impanati o scaloppine ai funghi
contorni misti, 1/2 vino, dolce della casa, caffè
euro 20,00
Agriturismo Due Querce  ,  tel. (+39) 0185 899006
antipasti misti
polenta ai funghi, pappardelle ai funghi
arrosti misti e cima
vino, dolce, caffè
euro 25,00
Trattoria Montesanto  ,  tel. (+39) 0185 899262
polenta ai funghi
porcini impanati o scaloppine ai funghi
contorni misti, dolce, caffè
euro 20,00

 

 

Note

[1] Per conoscere i prezzi dei tesserini relativi al territorio delle Foreste Demaniali Regionali (Lame, Penna e Zatta) consultare il documento Cercare funghi nel territorio del Parco dell'Aveto (stagione 2006)
[2] Le principali sanzioni (previste dalla legge regionale 30 del 1985) cui il cercatore di funghi può andare incontro vengono illustrate nel documento Autunno 2005: stagione dei funghi porcini meravigliosa nel comprensorio di Rezzoaglio - Divertirsi rispettando le norme

 


 

Links



Pagina pubblicata il 24 agosto 2006 (ultima modifica: 11.09.2006), letta 10275 volte
Per esprimere un commento su questo articolo si prega di contattare la redazione via e-mail